Gabriele Policardo – Il sintomo: viaggio nel tempo e relazione sospesa – Risonanze Biologiche

Un Simposio tra esperti di fisica, campi morfici e 5 leggi biologiche, per entrare in un paradigma della salute in cui la vita è fatta, più che di atomi, di relazioni. Il progetto 2021 di Salute Attiva, una pietra miliare per un futuro emergente.

Dopo Natale Petti e Paolo Renati, il terzo relatore è Gabriele Policardo.


Gabriele Policardo, autore e studioso, è allievo di Bert Hellinger. Ha riunito le conoscenze scientifiche delle Cinque Leggi con le Costellazioni Spirituali e Mediali, fondando le Biocostellazioni. Offre seminari dal vivo, webinar teorici e una formazione in presenza sulle Biocostellazioni aperta a tutti.

IL SINTOMO: VIAGGIO NEL TEMPO E RELAZIONE SOSPESA

 
Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatte le relazioni. Persino uno stilita seduto su una colonna, in mezzo al deserto, si gratta a destra quando pensa al papà e a sinistra quando pensa alla mamma. Dal momento in cui le prime due cellule di cui siamo fatti si incontrano, noi siamo le nostre relazioni. E siamo soprattutto i nostri genitori. Per questo tanti sintomi, che alcuni interpretano come malattie, possono diventare importanti e duraturi.
Attraverso le Biocostellazioni, lungo una ricerca e innumerevoli applicazioni durate anni, possiamo verificare facilmente che ogni sintomo è una relazione sospesa. Ma ancora di più: ogni sintomo ha il volto di qualcuno, qualcuno verso il quale il nostro amore non riesce a fluire pienamente.
Questa scoperta spalanca la consapevolezza a una nuova verità: attraverso l’approccio sistemico, permesso dalle Costellazioni Spirituali e dagli Ordini dell’Amore (Bert Hellinger), scopriamo che ogni sintomo è strutturato nello schema di adattamento di uno specifico sistema familiare.
Eravamo indotti a pensare che certe “malattie” si trasmettessero per via genetica o appartenessero a oscuri e misteriosi filoni autoimmuni; oggi possiamo dire, biologicamente e spiritualmente, «quel figlio ha gli stessi sintomi del padre perché vive gli stessi conflitti e reagisce allo stesso modo; l’altro figlio, che reagisce diversamente, non sperimenta alcun sintomo di quel tipo».
Dunque il sintomo è una biografia in forma di biologia, un linguaggio preciso, millimetrico, puntualissimo, che ci racconta tutto di una persona sconosciuta. Al contempo, è un viaggio nel tempo: si ripresenta dopo giorni, mesi, anni, perché la persona è rimasta congelata in quello spiazzamento, folgorata in quella relazione sospesa, come rimanesse imprigionata in un istante.
La biologia, attraverso cinque semplici leggi, ci premette di capire il come, il dove, il quando, il perché; la sistemica, le Costellazioni Spirituali, completano il disegno divenendo Biocostellazioni, ovvero, la Scienza delle relazioni e delle riconciliazioni. La più rapida ed efficace via per comprendere un sintomo, attraversarlo e superarlo.
Ne faremo esperienza diretta durante il Simposio, con tanti esempi e un lavoro collettivo di verifica e sperimentazione del sintomo come movimento dell’anima e relazione sospesa su base biologica. Possiamo anche dirlo in maniera ugualmente scientifica ma più romantica: Ogni sintomo ci racconta una storia d’amore. La dermatite sul viso di una ragazza che ha riavvicinato l’uomo che aveva allontanato, la tosse di un bambino che torna fra le braccia della mamma dopo il primo giorno di scuola, gli occhiali dell’adolescente che sembrano dire «mi è mancato tanto papà, anche se era severo»,  il dolore alla spalla e alla cervicale di quell’impiegato che non si sente abbastanza bravo perché i genitori lo svalutavano sempre, il cristallino offuscato nell’anziano che ha perso la moglie, compagna di una vita: sono tutte relazioni sospese, amori che parlano, biografie in forma di biologie.

 

Capitolo 19) Gabriele Policardo: cosa porterò al Simposio Risonanze Biologiche

Capitolo 20) La vita è una costellazione condotta da una intelligenza superiore
 

Capitolo 21) Come le 5 Leggi Biologiche hanno cambiato la mia vita

Capitolo 22) Costellazioni familiari con i cavalli, ovvero: come fare un passo indietro

Capitolo 23) L’incontro tra costellazioni familiari e 5 Leggi Biologiche: le Biocostellazioni

Capitolo 24) Vivere nella fiducia di un ordine morfogenetico sovradeterminato

Capitolo 25) Una meditazione per il tuo sintomo cronico

 

Qui tutti gli altri capitoli del Simposio

 

Tags: